Per desiderio di :
MARIA ASSUNTA VACCARELLI, ANTONINA PIETRANGELI, SABATINO FRUTTI

In un bosco di Ruvo di Pvglia
pascolava il suo gregge un pastore
quando apparve, con grande splendore,
la gran Madre, Regina del ciel.
In quel sito di luce raggiante il pastore, Felice Calcagno,
chiamò subito un fido compagno
per mostrargli il prodigio divin.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Sorridente, quel volto sublime,mostrò
in terra un'immagine santa:
la Madonna soave che ammanta fra le braccia
il suo figlio, Gesù.
Con i modi di un'umile ancella,
affidando la statua a Felice,
lo pregò che, in un'aurea cornice,
la portasse al paese natal.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Di Maria il prodigio divino,
della Madre che infonde speranza,
ebbe ovunque una gran risonanza
che gioiron la terra ed il mar.
Sopra l'onde vagavano i venti,
annunciavan messaggi d'amore
sulla terra spuntava ogni fiore
e salivano effluvi nel ciel.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Attraverso vallate e distese,
tra colline e sentieri scoscesi,
benediva Maria i paesi sotto il sole del tiepido april.
Al passar dell'immagine santa
si chinavan devote le genti
e Maria e Gesù sorridenti
dispensavano grazie dal ciel.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Dopo giorni di lungo cammino,
era il terzo del mese di maggio,
pose fine Maria al suo viaggio
e sul poggio di Roio restò.
Su quel poggio fissò la dimora
la gran Madre, Regina del cielo,
e, per dare una prova di zelo,
un miracolo grande segnò.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Quella mula che aveva portato
di Maria l'immagine santa,
su per l'erta, paziente ed affranta,
umilmente i ginocchi piegò.
Obbedendo al volere divino,
si prostrò quella mula per via,
e così, come piacque a Maria,
le sue impronte sul sasso lasciò.

Maria della croce, Madonna di Roio,
celeste Regina, prega prega,
o Regina del ciel, prega per me.

Maggio 1972


Copertina del disco dell'Inno alla Madonna di Roio

ascolta il disco

Roio Santuario interno
Interno del Santuario